06 58 16 695

Mettiamo al Centro la vostra fertilità e sopratutto la vostra sicurezza.

In sinergia con il Centro Florence di Firenze abbiamo creato insieme un punto di riferimento per migliaia di coppie.

 

Il percorso

1. COLLOQUIO: Il primo colloquio serve a conoscere la coppia e impostare insieme il percorso da seguire

2. DIAGNOSI: Attraverso gli esami diagnostici si approfondiscono le cause di infertilità e si decide la terapia.

3. TERAPIE: Con la terapia farmacologica si raggiungono le condizioni adeguate per eseguire la PMA.

4. MONITORAGGI: Durante la terapia una serie di controlli monitorano la situazione. 

5. PROCEDURA DI PMA: È l’ultima fase del percorso, in cui si procede all’esecuzione della tecnica di PMA prescelta. 

6. ESITO: Le statistiche collocano Centro Florence ai primi posti per la percentuale di esiti positivi.

 

fertilità

 

Nelle coppie senza problemi di fertilità, il tasso di concepimento è del 20-25% per ciclo. Il 95% concepisce entro un anno. L’infertilità è definita come l’incapacità di ottenere una gravidanza dopo 12 mesi di rapporti tendenti alla fecondazione, mirati e non protetti.
Oggi si stima che circa il 20% delle coppie abbia difficoltà a procreare per vie naturali. Le cause di infertilità riguardano la componente femminile nel 40% dei casi, la componente maschile nel 40% ed entrambe le componenti, risultando quindi di natura mista, nel 20%.
Da sottolineare che, negli ultimi trent’anni, l’età media al concepimento è aumentata di quasi dieci anni in ambo i sessi.

 

Negli uomini il numero di spermatozoi si è ridotto della metà negli ultimi cinquant’anni. Nei primi dieci anni di vita le patologie maschili più dannose per la fertilità sono il criptorchidismo, cioè la ritenzione testicolare, le orchiti e la torsione del funicolo spermatico. Nel periodo puberale, dai 10 ai 14 anni, i problemi ormonali e il varicocele, che prosegue per tutta la vita. Dai 14 ai 20 anni, le infezioni genitali e gli stili di vita alterati. Dai 20 ai 40 anni possono manifestarsi anche problemi più o meno gravi di sessualità.

Nelle donne le patologie che più danneggiano la fertilità sono, dai 10 ai 15 anni, i disturbi del comportamento alimentare, le infezioni genitali e le alterazioni ormonali. Dai 15 ai 20, i disturbi più dannosi sono le infezioni e gli alterati stili di vita, e le patologie più frequenti sono quelle legate all’ovulazione, spesso conseguenti a eccesso o difetto ponderale. Tra i 20 e i 40 anni, i disturbi ovulatori, l’ovaio politeistico, le infezioni genitali e i fibromi. Possono essere presenti anche problemi di sessualità, meno frequenti però nelle femmine che nei maschi.

Clicca qui

×

Siamo aperti dalle 9 alle 20

× Come posso aiutarti?