06 58 16 695

Preparazione all’esame ecografico dell’addome superiore (fegato, colecisti, vie biliari, reni, pancreas, milza, vasi addominali, ecc.)

Nei 3 giorni precedenti l’esame ecografico dell’addome si raccomanda di evitare i seguenti alimenti:

  • Verdura cotta o cruda (compresi i legumi)
  • Frutta cotta o cruda.
  • Latte e derivati
  • Caffè
  • Bevande gassate
  • Pasta

In generale vanno ridotti al minimo i grassi, assumendo solo un brodo vegetale leggero, pesce bollito o carni magre (vitello, pollo, tacchino) cotte senza aggiunta di condimento. Se l’esame è nel pomeriggio è possibile fare in mattinata una colazione leggera, con tè zuccherato e qualche fetta biscottata, ma è necessario mantenere l’assoluto digiuno nelle sei ore precedenti l’esame.

In caso di gonfiore addominale e meteorismo Si raccomanda inoltre di assumere 3 compresse di carbone vegetale ai pasti principali (in alternativa Milycon  o  Carboyogurt )

PRESENTARSI  A  DIGIUNO  (da almeno 6 ore) IL GIORNO DELL’ESAME

Se l’appuntamento è nel pomeriggio, 6 ore prima fare un pasto leggero.

Portare cartelle cliniche, esami di laboratorio e soprattutto precedenti ecografie o TC  o RM.

Assumere le eventuali terapie in corso secondo lo schema abituale.

Preparazione all’esame ecografico dell’addome inferiore

 (utero, ovaie, vescica, prostata)

Salvo controindicazioni, (es. pazienti con patologie cardiache, per le quali sono indicate restrizioni nell’assunzione di liquidi…) bere un litro d’acqua un’ora prima dell’esame, in 15 minuti circa e non urinare fino all’esecuzione dell’indagine. Presentarsi a vescica piena.

Portare cartelle cliniche, esami di laboratorio e soprattutto precedenti ecografie.

Assumere le eventuali terapie in corso secondo lo schema abituale.

Preparazione all’esame ecografico dell’addome completo.

Effettuare entrambi i tipi di preparazione.

×

Siamo aperti dalle 9 alle 20

× Come posso aiutarti?