06 58 16 695

Il foniatra / audiologo si occupa della diagnosi e terapia riabilititativa della voce, della parola, dell’udito e del linguaggio. In tutte le nostre attività diagnostiche e riabilitative vengono è possibile effettuare i seguenti accertamenti:

Il logopedista infatti è un operatore sanitario specializzato nella rieducazione dei disturbi della voce, della parola e del linguaggio, nonché nella patologia deglutitoria dell’età evolutiva e dell’adulto.

deglutizione

E’ quindi una figura professionale ormai indispensabile in molte strutture sanitarie per poter attuare un corretto programma riabilitativo personalizzato.

Nelle patologie della Voce (disfonie), ad esempio, i principali soggetti a rischio disfonico sono coloro i quali utilizzano la voce per lavoro (insegnanti, formatori, artisti, cantanti, etc…).

I primi effetti dell’abuso vocale sono in genere la sensazione di dolore e costrizione al collo o presenza di corpo estraneo alla gola, dovuto alla contrazione anomala dei muscoli del collo che cercano di ottimizzare la funzionalità delle corde vocali troppo stanche. Il desiderio di schiarire frequentemente la voce o di tossire, dovuto alla presenza di muco denso che si deposita sulle corde vocali durante la fonazione se questa è avvenuta in modo forzato.

Senso di secchezza alla gola, che comporta un desiderio di bere o mangiare una caramella, spesso conseguenza del parlare troppo velocemente, con rifornimenti d’aria rapidi ed essiccanti. Fino ad una vera e propria alterazione della qualità della voce (raucedine, voce soffiata, voce strozzata) e ad una difficoltà a mantenere una buona intensità vocale, segni che sottintendono l’insorgere della patologia organica (es. noduli alle corde vocali).

Il programma di intervento ha in questo caso l’obiettivo di aiutare il paziente disfonico ad imparare ad utilizzare in modo economico la propria voce, liberarlo dalle limitazioni dovute ad abitudini fonatorie scorrette e condurlo alla riconquista di una modalità fonatoria adeguata.

Il setting terapeutico sarà strutturato in modo tale da favorire l’identificazione e l’eliminazione dell’abuso vocale, la riduzione delle tensioni muscolari, il ripristino di una corretta modalità respiratoria e l’integrazione di questa con l’attività fonatoria.

Ruolo del foniatra/audiologo è anche trattare patologie della Deglutizione. Esse non interessano solo il paziente affetto da patologie neurologiche o l’anziano (disfagie), ma anche il bambino che presenti un alterato passaggio dalla deglutizione neonatale-infantile alla deglutizione adulta. Essa è caratterizzata da una scorretta postura della lingua che, a riposo e/o durante la deglutizione, spinge contro i denti anteriori o si interpone anteriormente tra le due arcate dentali. Ciò è spesso accompagnato da atteggiamenti e movimenti disfunzionali dei muscoli del viso e della bocca (mento, guance, mandibola, ecc.) che si possono manifestare a riposo e/o durante la deglutizione stessa e che concorrono a determinare lo sviluppo della deglutizione atipica. La terapia miofunzionale per la rieducazione della deglutizione atipica ha come obiettivi quello di ripristinare una buona tonicità dei muscoli oro-bucco-facciali nella deglutizione, correggere la postura della lingua nel cavo orale e modificare il meccanismo dell’atto deglutitorio.


×

Siamo aperti dalle 9 alle 20

× Come posso aiutarti?